Il primo giorno di attività del mondiale Supersport a Magny Cours si è concluso con il dominio del pilota di casa Lucas Mahias: l'alfiere della Yamaha ha siglato il miglior crono nel primo turno di prove libere questa mattina ed è rimasto imbattuto. Alle sue spalle si è piazzato il suo primo rivale nella lotta per il titolo iridato: il turco Kenan Sofuglu, su Kawasaki, staccato di quasi sei decimi.

Terzo tempo per il nostro Federico Caricasulo, sulla Yamaha, con l'americano PJ Jacobsen e la sua MV Agusta Reparto Corse alle sue spalle. Niki Tuuli, portacolori del team Kallio, ha completato la top 5, tutta con i tempi del primo turno di prove libere.

Settimo crono per Alessandro Zaccone, portacolori di MV Agusta Reparto Corse, che si è piazzato di poco dietro a Sheridan Morais, entrambi con i tempi siglati nel pomeriggio.

A completare la top 10 il francese Jules Cluzel su Honda, Michael Canducci su Kawasaki Puccetti e Gino Rea, su Kawasaki Go Eleven.

Il secondo turno di libere è stato interrotto per due volte con bandiera rossa: il primo stop è stato per l'incidente che ha visto protagonisti Luke Stapleford, Roberto Rolfo e Federico Caricasulo alla curva 5, mentre la seconda interruzione è stata causata dal contatto multiplo alla curva 6 fra Sofuoglu, Rea, Lachlan Epis e Lorenzo Zanetti. Nessuno dei piloti ha riportato conseguenze importanti.

Qui la classifica dei tempi del venerdì a Magny Cours.