A Jerez si è disputato l'ultimo round in calendario del mondiale Supersport 300, la categoria introdotta quest'anno e che si disputa nel contesto del mondiale Superbike. A vincere la gara è stato il wild card Galang Hendra Pratama, portacolori del Team Motoxracing, tagliando per primo il traguardo dopo gli undici giri in programma. Il pilota di casa, Marc Garcia, alfiere del team Halcourier Racing, ha chiuso quarto, ma il risultato gli è bastato per essere incoronato campione del mondo . 
 
Garcia ha siglato partenza difficile nella gara più importante della sua carriera, mentre il suo rivale Alfonso Coppola militava in decima posizione nei giri di apertura. Lo spagnolo ha poi rimontato arrivando ben presto nelle posizioni di testa. 
 
PER UN PUNTO... - Anche Alfonso Coppola ha recuperato posizioni importanti in quest’ultima gara del campionato: ben nove posti nei primi sei giri, con l’obiettivo di vincere il titolo. C’è stata una battaglia di otto piloti per la vittoria e gli ultimi tre giri sono stati incandescenti per il titolo, con Scott Deroue (MTM HS Kawasaki) che è stato il leader del penultimo giro. La corsa è stata vinta dall’indonesiano Galang Hendra davanti all'ex contendente al titolo Deroue, mentre Coppola ha tagliato il traguardo in terza posizione. Questo però non gli è bastato per il titolo, andato a Garcia per un solo punto di vantaggio.
Gara difficile per Ana Carrasco, che ha dovuto fare un passaggio dalla pit lane per la penalità ricevuta per la partenza anticipata e ha concluso al quattordicesimo posto.