“Sono molto contento di annunciare finalmente la squadra con cui correrò il prossimo anno. Grazie a Ferry Schoenmakers e Manuel Puccetti guiderò una Kawasaki ZX-6R", dice Anthony West.

Dopo un paio d’anni di corse promettenti, Anthony West e l’EAB Racing Team affronteranno infatti insieme la prossima stagione del mondiale Supersport. L’obiettivo per West è quello di vincere sulla Kawasaki ZX-6R – del Puccetti Racing – almeno come ha fatto a Jerez de la Frontera nel 2017 quando ha concluso la gara del mondiale Supersport al terzo posto con il team Puccetti Kawasaki. 
Una nuova sfida - "Come si può immaginare sono entusiasta di questa nuova sfida con il mio nuovo team che ho creato io, con quattro meccanici e una moto che conosco e con cui so di poter vincere", annuncia West. "Spero di far crescere la mia squadra in futuro, ma in questo momento sono concentrato sul vincere le gare nella prossima stagione nel World Supersport. Un grazie enorme a tutti gli sponsor che sono già impegnati per il 2018!”
Aspettative elevate - Grazie al supporto di EAB, Füsport, Putoline Oil, Green Tea X50, Rivamoto e molti altri, la motivazione, la determinazione e la dedizione sono alte sia per West sia per il team manager Ferry Schoenmakers in vista del 2018.
"Siamo molto felici di lavorare ancora con Anthony. È un ragazzo eccezionale e sa come guidare una moto veloce, come gli abbiamo visto fare a Jerez quest'anno e in molte altre gare in passato", spiega il team manager Ferry Schoenmakers. "Desidero inoltre ringraziare Manuel Puccetti per il suo sostegno grazie al quale abbiamo realizzato questo progetto nel World Supersport. Al momento è difficile fare previsioni perché ci sono tanti bravi piloti nella lista, ma speriamo il prossimo anno di poter lottare almeno per il podio”.
La carriera - Nato il 17 luglio del 1981 a Maryborough, Australia, West ha iniziato la sua carriera sulla scena mondiale nel 1998 e ha corso in quasi tutti i campionati del mondo, tra cui le classi 500, MotoGP e World Superbike. Nel 2003 ha vinto il Gran Premio al TT Circuit Assen, in Olanda, nella classe 250 e nel 2014 ha vinto in Moto2 sullo stesso tracciato. Con il suo spirito combattivo, è uno dei piloti più popolari del World Supersport.