Il terzo round del mondiale Supersport è iniziato oggi sul circuito di Aragon con le prove libere.

Nel secondo turno i piloti del mondiale Supersport hanno migliorato significativamente i loro tempi delle FP1, abbassandoli più di oltre 10 secondi: la mattina, infatti, il tracciato si stava ancora asciugando dopo una notte piovosa e molti piloti hanno iniziato con cautela.

Si è riproposta la battaglia già vista in Thailandia fra Randy Krummenacher e Lucas Mahias, entrambi su Yamaha, ma del team Evan Bros per lo svizzero e della squadra ufficiale per il francese. Proprio all’ultima curva al Chang International Circuit, Randy Krummenacher si è preso nuovamente la prima posizione, portandosi in testa alla classifica combinata.

Mahias ha perso la prima posizione al suo ultimo giro, ma è rimasto a solamente 21 millesimi dal suorivale al titolo. Anche il compagno di squadra del francese, Federico Caricasulo, ha perso una posizione all’ultimo momento del secondo turno, chiudendo quarto alle spalle di Sandro Cortese (Kallio Racing), anche lui davanti di due centesimi. I primi quattro della classifica che sono gli stessi piloti ad occupare le prime quattro posizioni nella sessione, e tra l’altro sono racchiusi in appena 7 centesimi.

La top ten – A completare il quintetto Yamaha c’è Jules Cluzel, portacolori del team NRT, che è stato in testa per gran parte della seconda sessione e ha chiuso al comando le FP1.

Sesto crono per Luke Stapleford, che precede Raffaele De Rosa sulla MV Agusta Reparto Corse. Il suo compagno di squadra Ayrton Badovini è nono alle spalle di Kyle Smith e davanti a Michael Canducci (Team GoEleven Kawasaki), che completa la top ten ed è quindi l'ultimo dei piloti qualificati direttamente in Superpole 2.

La Supersport Europea -  L'olandese Rob Hartog (Team Hartog – Against Cancer), con l’undicesimo tempo assoluto, è stato il più veloce di coloro che prendono parte all’Europeo FIM Supersport Cup. Il finlandese Lahti e l'olandese Tessels hanno siglato rispettivamente il secondo e il terzo tempo del challenge europeo.

Qui i tempi della giornata.