Nel primo giorno di prove libere del mondiale Supersport a Brno, Jules Cluzel sulla Yamaha NRT ha avuto la meglio sul compagno di marca Sandro Cortese siglando il crono più veloce quando mancavano sei minuti al termine delle libere. I ruoli si sono invertiti rispetto alla prima sessione: Cluzel ha tratto vantaggio dalla caduta di Cortese a metà turno e ha fatto segnare il primo tempo anche se solo per 51 millesimi.

Il tedesco del team Kallio Racing era stato in testa alla classifica dei tempi alla fine della sessione di questa mattina, ma la caduta alla curva 5 ha messo fine al venerdì per Cortese, e all’esposizione della bandiera rossa.

Terzo nel venerdì ceco è Randy Krummenacher sulla Yamaha del team Bardahl Evan Bros, passato al comando nelle prime fasi.

Ayrton Badovini sulla MV Agusta Reparto Corse by Vamag è il miglior pilota non-Yamaha della giornata: autore di due vittorie a Brno nella STK1000, ha messo a segno il quarto tempo nelle FP2.

La top ten - Federico Caricasulo con la Yamaha GRT ha battuto il suo compagno di squadra e rivale al titolo Lucas Mahias, chiudendo la giornata con il quinto tempo, mentre il campione in carica è sesto. Alle loro spalle, Thomas Gradinger autore del settimo crono e Anthony West.

Raffaele De Rosa sulla MV Agusta Reparto Corse by Vamag è in cerca del suo quarto podio consecutivo e ha spuntato il nono tempo in questa prima giornata, con Sheridan Morais sulla Kawasaki Puccetti Racing a completare la top ten, assicurandosi il posto nella Superpole 2 di domani.

Qui i tempi del venerdì.