Federico Caricasulo punta a riscattarsi dopo la gara a Brno, conclusa anticipatamente con una caduta, e sulla pista di Misano conclude con il miglior crono del venerdì.

Il tempo della prima sessione di prove libere del pilota Yamaha è di 1’38.204 e rimane imbattuto anche a fine giornata, dato che la pioggia ha iniziato a cadere a quindici minuti dal termine del turno pomeridiano. Solo sei dei 34 piloti presenti hanno migliorato il tempo della mattina, quindi la lista dei primi dieci che accedono alla Superpole 2 resta invariata rispetto al primo turno

L’unico che riesce ad avanzare di una posizione è Lucas Mahias, che si piazza al secondo posto, a 259 millesimi dal compagno di squadra. Il francese precede il connazionale Jules Cluzel, terzo ed in cerca della quarta vittoria.

Raffaele De Rosa sulla MV Agusta Reparto Corse by Vamag chiude con il quarto tempo si conferma  il primo pilota non-Yamaha in pista. Il leader del campionato Sandro Cortese  finisce la giornata in quinta posizione: i portacolori del Kallio Racing Team migliora il tempo dalle FP1 alle FP2, ma accusa un ritardo di mezzo secondo da Caricasulo.

La top ten - Kyle Smith ottiene il sesto tempo sulla Honda al suo secondo weekend dal ritorno con il team CIA Landlord. Settimo Anthony West davanti al pilota One Event Stefano Valtulini.

Randy Krummenacher non riesce ad andare oltre il nono tempo ed è a quasi nove decimi da Caricasulo. La wild card Marco Bussolotti è decimo e accederà direttamente alla Superpole 2.

Qui i tempi della giornata.