Continua a delinearsi la line-up del mondiale Supersport 2019: ora anche Jules Cluzel ha ufficialmente annunciato i colori della prossima stagione. Il francese correrà con il team GMT94, in squadra con il connazionale Corentin Perolari. Un pilota d’esperienza affiancato dunque a un giovane, in sella alla Yamaha YZF-R6.

Per Perolari, che ha debuttato nella serie a MotorLand Aragon la scorsa stagione, si tratta di una conferma nella compagine francese. Per Cluzel, che quest’anno ha lottato per il titolo mondiale nel 2018 con il colori del team NRT, si tratta invece di un cambio di casacca, pur rimanendo con lo stesso marchio.

IN SQUADRA CON CLUZEL - “Ringrazio GMT94 e Christophe Guyot per avermi dato fiducia”, ha detto Perolari. “Per me il sogno continua. Adesso sono in squadra con Jules Cluzel, che è uno dei migliori nel campionato del mondo. Mi trovo bene con lui, mi ha già aiutato lo scorso anno e questa per me è una grande opportunità. Farò di tutto per imparare da questa esperienza ed ambisco al podio”.

Il 20enne Perolari ha chiuso nella zona punti in cinque delle sette gare disputate quest’anno, con tre sesti posti nelle ultime gare dell’anno. In passato ha gareggiato nel CEV Moto 2 e nella Red Bull Rookies Cup.

CLUZEL IN CACCIA DEL TITOLO – Per Cluzel si tratta dell’ottava stagione nel paddock del WorldSBK, la settima nel WorldSSP. Quest’anno ha sfiorato il titolo, mancandolo per 25 punti dopo essere caduto nell’ultima gara e per la terza volta ha chiuso il campionato in seconda posizione. Ma nel 2019 il francese va a caccia della corona.

Cluzel si è dichiarato felice di iniziare il nuovo progetto.

“Ho vinto cinque gare, ho raggiunto ottimi risultati quest’anno. Ma è stata una stagione caotica e l’incidente in Portogallo mi ha spinto fuori dalla lotta per il titolo. Approdare in GMT94 è la mia opportunità migliore”, ha dichiarato Cluzel. "Mi hanno aiutato nel 2018, so che posso contare su di loro per vincere il titolo. Ho potuto vedere i progressi quest’anno e capire perché siano tre volte campioni mondiale Endurance.

"Questi ragazzi non mollano e daranno tutto per vincere. Mi rendo conto di che tipo di opportunità sia e saprò sfruttarla. Sono anche felice di portare la mia esperienza al giovane Corentin Perolari, che merita la fiducia che Christophe ha in me. Non vedo l’ora di iniziare il 2019”, ha concluso Cluzel.