Randy Krummenacher, autore del miglior tempo nella sessione di prove libere d'apertura della stagione Supersport 2019, ha dovuto lasciare lo scettro a Jules Cluzel. Il francese della Yamaha GMT94, infatti, è stato il più veloce delle FP2 grazie al tempo di 1'33"208 e comanda un terzetto di R6 che ha monopolizzato i primi posti della classifica.

MAHIAS IN SCIA - Alle sue spalle, ci sono i due alfieri del Bardahl Evan Bros Team, Federico Caricasulo e lo stesso Krummenacher, lontani rispettivamente uno e tre decimi dal leader provvisorio. Caricasulo, scivolato senza conseguenze nel corso della sessione, è in buona compagnia: alle spalle della Kawasaki Puccetti guidata dall'ex-iridato Mahias, quarto, si sono piazzati infatti altri due italiani. Stiamo parlando di Raffaele De Rosa e di Federico Fuligni, compagni di squadra nel team MV Agusta Reparto Corse. I due azzurri hanno piazzato le F3 (nell'accattivante colorazione "dark") al quinto e sesto posto, lontani poco meno di un secondo dal leader.

A chiudere la top ten di giornata, Barbera, Grandiger e Isaac Vinales. Per quanto riguarda i nostri colori, da segnalare il ritardo di Ayrton Badovini (per ora solo 18esimo con la Kawasaki gestita dal Team Pedercini), il 20esimo di Gabriele Ruiu (Gemar - Ciociaria Corse) e il 23esimo di Alfonso Coppola, anche lui scivolato senza conseguenze durante il turno.