Alla prima uscita ufficiale della Supersport versione 2019, Federico Caricasulo ha fatto capire a tutti che anche quest'anno correrà tra i protagonisti della categoria riservata alle 600 cc. Sfiorato il titolo iridato nel 2018, il giovane talento azzurro è tornato nel team Bardahl Evan Bros e, sempre in sella alla Yamaha R6, andrà a caccia di ciò che gli è sfuggito lo scorso anno. A Phillip Island, intanto, alla fine della prima giornata di prove libere ha già trovato un ottimo feeling e un buon set-up in vista della gara. 

IL LAVORO NON E' FINITO - “Oggi siamo riusciti a lavorare tanto sulla mia moto e l’unica nota stonata è stata la scivolata di questo pomeriggio, che non mi ha permesso di migliorare il tempo del mattino - ha detto il "Carica" al termine delle FP2 - abbiamo ancora molto lavoro da svolgere e cercheremo di farlo domani, per poi presentarci competitivi al primo round del campionato”.