La tabella dei tempi della prima giornata di prove libere del mondiale Supersport sulla pista di Aragon vede svettare un binomio tutto italiano: la MV Agusta di Raffaele de Rosa ha siglato infatti il miglior crono in 1’55'039, rifilando oltre un decimo al francese Jules Cluzel con la Yamaha del team GMT94.

I TEMPI DEL MATTINO - I tempi sono quelli della mattina, perché il secondo turno di prove libere si è svolto sul bagnato e i piloti non hanno potuto migliorare i propri tempi. Alcuni, come Okubo o Barbera non sono neanche scesi in pista nel pomeriggio.

Quella del mondiale Supersport infatti è stata l’ultima categoria a scendere in pista sul MotorLand di Aragon nella prima giornata del Motocard Aragon Round. Sfortunatamente, al termine delle FP2 del mondiale Superbike le condizioni meteo hanno iniziato a peggiorare così i piloti del hanno dovuto affrontare la seconda sessione della giornata sul bagnato.

Con 16 giri percorsi, il campano Raffaele De Rosa può contare sui tempi registrati in mattinata come base di partenza per continuare a migliorare la moto. A seguirlo c’è uno dei due leader del campionato, Jules Cluzel. Il pilota francese spera di aumentare il proprio vantaggio dopo la vittoria ottenuta in Thailandia. A chiudere la top 3 c’è l’austriaco Thomas Gradinger, portacolori del Kallio Racing, sempre più impegnato nell’impresa di diventare il primo pilota austriaco a salire sul podio del mondiale Supersport.

Quarto tempo per Federico Caricasulo, alfiere del team Bardahl Evan Bros, a 0.416 secondi da De Rosa e seguito a 0.054 secondi da Hikari Okubo.

LA TOP TEN - Arrivato in Spagna come uno dei due leader della classifica generale, Randy Krummenacher non è stato particolarmente veloce nelle FP1 ottenendo il sesto tempo ma è poi scivolato ancora più indietro nel pomeriggio arrivando ad avere un distacco di oltre mezzo secondo dalla MV Agusta al comando della classifica dei tempi.

Settimo crono per Isaac Viñales, che è comunque il miglior pilota di casa ad Aragon. Il campione del mondo della categoria nel 2017, Lucas Mahias segue il catalano ad un secondo da De Rosa.

Nono tempo per Corentin Perolari che continua il suo percorso di crescita e si piazza davanti all'olandese Rob Hartog, che non gareggerà questo fine settimana a causa dei dolori accusati al suo arrivo ad Aragon, conseguenza della caduta fatta a Phillip Island.

Qui i tempi della prima giornata di prove libere.