Al Motorland di Aragon dopo 16 giri infuocati, la bandiera a scacchi ha sancito la vittoria di Randy Krummenacher: il pilota del team Bardahl Evan Bros è riuscito ad avere la meglio su Raffaele De Rosa e Federico Caricasulo, che completano il podio.

LA GARA - In pole c’era il pilota austriaco Thomas Gradinger che però non ha retto il confronto con Federico Caricasulo: alla curva 1 l’italiano si è inserito andando a caccia del suo compagno di squadra. Non ha invece fatto errori al via Raffaele De Rosa: scattato dalla sesta casella, con la sua MV Agusta ha sorpassato velocemente Lucas Mahias e il suo compagno di squadra Hikari Okubo.

Caricasulo e Gradinger hanno iniziato a fare gara a sé, infliggendo quasi 2 secondi di distacco sul resto del gruppo già al secondo giro. La battaglia è stata per la terza posizione, con Krummenacher che è riuscito a prendere vantaggio su Cluzel al terzo giro, mentre De Rosa si è avvicinato sempre di più al francese.

Poi la lotta per le prime posizioni si ampliata: Thomas Gradinger ha superato Caricasulo nella speranza di diventare il primo pilota austriaco a vincere una gara del mondiale Supersport, ma ha commesso un errore all’ultima curva passando dalla prima alla quarta posizione. I quattro piloti alle sue spalle ne hanno approfittato, Caricasulo e De Rosa sono andati avanti mentre Krummenacher è rimasto in terza posizione. All’ultimo giro il pilota campano era in testa al gruppo.

VOLATA FINALE - Durante l’ultimo giro Krummenacher è riuscito a superare il compagno di squadra ed è scappato alla caccia di De Rosa. Sul rettilineo Krummenacher ha superato la MV Agusta e si è aggiudicato la seconda vittoria della stagione davanti a De Rosa e al compagno di squadra Caricasulo. Gradinger si è dovuto accontentare della quarta piazza.

Dietro al quartetto in testa alla corsa, Jules Cluzel limita i danni e taglia il traguardo in quinta posizione davanti al compagno di squadra Corentin Perolari che ottiene il suo miglior risultato in gara in questa stagione. Mahias ha prevalso sul suo compagno di box Okubo. Completano la top 10 Kyle Smith e Isaac Viñales. Tredicesimo posto per Fuligni. Quindicesima Maria Herrera.

Qui la classifica della gara.