La Superpole del mondiale Supersport è stata bersagliata dal maltempo: con una temperatura dell’aria di 5°C e sull’asfalto di 8°C i piloti non hanno avuto vita facile. Poi c’è stata anche una bandiera rossa verso la metà del turno, per il problema tecnico di Mahias, che ha perso liquidi sulla pista, causando la caduta di Okubo, De Rosa e Perolari. Al nuovo via, la pioggia ha iniziato a cadere in tutti i settori della pista e nessuno è riuscito a migliorare il proprio crono.

La pole position è andata così nelle mani di Randy Krummenacher: il portacolori del Bardahl Evan Bros Team ha siglato così la sua seconda pole position sul circuito olandese: la prima era stata nel 2016.

Ottimo secondo tempo per il suo compagno di squadra Federico Caricasulo, che con un crono superiore di appena 1 decimo a quello di Krummenacher si è assicurato la partenza dal centro della prima fila.

Raffaele De Rosa con la MV Agusta ufficiale ha siglato la terza posizione, nonostante la caduta dovuta al fatto di essere finito sull’olio appena lasciato da Mahias alla curva 15, e che poi ha determinato l’interruzione della sessione con bandiera rossa.

LA TOP TEN - In seconda fila comprenderà l’estone Hannes Soomer, in sella alla Honda: per lui è la miglior posizione in qualifica Tissot Superpole. Quinta posizione apparteneva già a Hikari Okubo prima di scivolare sull’olio lasciato dal compagno di squadra Mahias. A completare la seconda fila c'è Jules Cluzel, attualmente secondo in campionato sulla Yamaha GRT.

In  terza fila comprende il poleman dell'Aragon Thomas Gradinger, Lucas Mahias, e il francese Corentin Perolari, anche lui rimasto vittima dell’olio perso dalla Yamaha di Mahias. A completare la top ten il pilota spagnolo Isaac Viñales. Soltanto ventiquattresimo tempo per Maria Herrera.

GLI ITALIANI - Il primo degli italiani è Ayrton Badovini, autore dell’undicesimo crono. Quindicesima posizione al termine delle qualifiche per Federico Fuligni. In difficoltà Alfonso Coppola: il pilota campano, terzo nella Coppa Europa dello scorso anno, si è fermato in ventitreesima posizione.

Qui i tempi della Superpole Supersport a Assen.