Massimo Roccoli correrà come wild card nella gara del mondiale Supersport di Imola e ha scelto di rendere protagonista insieme a lui anche l’indimenticato campione di ciclismo Marco Pantani.

Il pilota riminese correrà infatti con un casco commemorativo che utilizzerà nella gara di domenica. La grafica disegnata sul casco Drift Evo di Caberg è opera di Lopo Design Lab, che assieme a Roccoli ha deciso come raffigurare il ricordo di Marco Pantani. 

IL CASCO PER LA FONDAZIONE - L’idea è nata tra amici appassionati delle due ruote, che non hanno mai dimenticato Pantani e lo hanno ricordato anche in ricorrenza dell’anniversario della sua scomparsa avvenuta il 12 febbraio di quindici anni fa. 

“Il fratello di un mio amico della nostra comitiva era amico di Marco”, spiega Massimo Roccoli.E’ per questo che io conosco i suoi genitori e capita spesso di andare a cena insieme. Una sera, parlando, è nata quest’idea del casco, con tanti elementi che lo ricordano: dalla bandana al verde del mare, dal rosa della maglia all’orecchio con l’orecchino”.

Domenica sarà presente ad Imola anche la madre di Pantani, per tifare Massimo Roccoli nel ricordo del figlio. Al termine della gara il casco verrà donato alla Fondazione Marco Pantani.

Il sei volte campione italiano della Supersport correrà nella quinta prova del campionato mondiale Supersport in sella alla Yamaha R6 preparata dal Team Rosso: una ragione in più dunque, per non mancare questo weekend all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.