Il circuito di Donington ha ospitato un altro round emozionante del mondiale Supersport, combattuto in testa fino al traguardo fra Jules Cluzel e Federico Caricasulo, che hanno concluso in quest’ordine, con il ravennate separato solo da un decimo da quella che sarebbe stata una vittoria importante per il campionato, considerando che il leader del campionato Krummenacher si è piazzato quarto.

Invece ad approfittarne è stato Jules Cluzel: il francese della Yamaha GMT94 ha conquistato una vittoria che lo rinsalda in terza posizione in classifica. Con il secondo posto, comunque Caricasulo accorcia le distanze da Krummenacher in classifica generale e ora i due sono separati solo da 15 punti.

Sul terzo gradino del podio, la Kawasaki del team Puccetti di Lucas Mahias, mentre Raffaele De Rosa con la MV Agusta ha completato la top5.

Per quanto riguarda gli altri italiani, decimo posto per Ayrton Badovini, fuori zona punti, ionvece, Fuligni e Sconza.

LA GARA - Una partenza esplosiva per Caricasulo ha visto l'italiano prendere il comando alla prima curva, davanti a Jules Cluzel e Lucas Mahias, che poco dopo ha rilevato il secondo posto da Cluzel mentre Randy Krummenacher era solo decimo, dopo una Superpole non efficace. Proprio dietro al trio di testa c'era la wild card Brad Jones. Bella prestazione di Isaac Viñales, che ha raggiunto il quinto posto, con l’asso giapponese Hikari Okubo al sesto posto.

Al terzo giro Lucas Mahias ha preso il comando e poco dopo anche Jules Cluzel ha sorpassato Caricasulo. All'inizio del 5 ° giro, Isaac Viñales è uscito dalla contesa per il podio alla curva 1, mentre Randy Krummenacher era risalito all’ottava posizione.

Al sesto passaggio Raffaele De Rosa ha sorpassato la wild card Jones, che poco dopo è stato raggiunto da Randy Krummenacher in rimonta, cha si è portato rapidamente davanti a Jones per poi sorpassare anche  Hannes Soomer e conquistare la quarta posizione.

A sette giri dalla fine, Cluzel ha sorpassato Mahias e ha allungato al comando. Tempo due passaggi e Federico Caricasulo è riuscito a superare Mahias, mentrre Krummenacher siglava giri veloci a ripetizione nella sua rimonta. Ma poco dopo è stato Caricasulo a firmare il giro più veloce della gara.

All’ultimo giro Caricasulo ha provato a sorpassare Cluzel, ma alla fine ha rinunciato e ha chiuso al secondo posto alle spalle del francese e davanti a Mahias e Krummenacher. 

Qui la classifica della gara della Supersport a Donington.