Si è conclusa in volata la gara del mondiale Supersport 300 a Portimao, con Scott Deroue capace di siglare la sua prima vittoria della stagione con poco più di 1 decimo di vantaggio su Manuel Gonzalez. Leggermente più attardata Ana Carrasco, che ha concluso terza a 2’’6 dall’olandese, ma che tiene aperta una sia pur fievole speranza matematica di replicare il titolo.

LOTTA A TRE - Dopo Portimao, infatti, la lotta per il mondiale si restringe a soli tre piloti: il leader della classifica Manuel Gonzalez, portacolori del team Kawasaki ParkingGo, che ha 38 lunghezze di vantaggio su Scott Deroue, con 50 punti ancora da assegnare. Ana Carrasco, invece ha 47 punti di svantaggio, e oggi con il terzo posto alle spalle proprio di Gonzalez ha perso ancora terreno rispetto alla vetta.

Chi può festeggiare, invece, è Kawasaki, che si aggiudica il titolo Costruttori per il secondo anno consecutivo, con due round di anticipo.

LA GARA – Allo start, ottimo spunto per Victor Steeman, andato subito al comando davanti ad Ana Carrasco e a Manuel Gonzalez. Sono scattati bene anche Scott Deroue, Beatriz Neila e il suo compagno di squadra Andy Verdoïa, inizialmente nel pacchetto di mischia per la vittoria. Poi dopo pochi giri di equilibrio, Scott Deroue e Manuel Gonzalez hanno preso il largo e hanno staccato il gruppo degli inseguitori, mentre Galang Hendra Pratama, partito dal centro gruppo per una penalità di 12 posizioni in griglia, ha raggiunto la terza piazza, davanti a Marc Garcia.

Ultimo giro al fulmicotone con lo scambio di posizioni fra Scott Deroue e Manuel Gonzalez, con l'olandese che è andato a prendersi la vittoria davanti ad un Gonzalez che pregustava i festeggiamenti per il titolo con tre gare di anticipo. Quarto posto alle spalle della Carrasco per Marc Garcia davanti a Andy Verdoïa, che escono dalla lotta per il titolo.

L’ucraino Nick Kalinin ha concluso al sesto posto davanti a Beatriz Neila che ha raggiunto il suo miglior risultato. Galang Hendra Pratama è sceso in ottava posizione, davanti al vincitore di Donington Park Kevin Sabatucci e a Victor Steeman.

Qui la classifica della gara di Portimao.