All'indomani della gara della Supersport a Portimao, abbiamo dato i nostri voti ad alcuni piloti. Fateci sapere se siete d'accordo e cosa ne pensate voi!

Federico Caricasulo – Determinato: 10 e lode

Ha lavorato bene per tutto il weekend, ha siglato la pole e ha condotto una gara perfetta vincendo davanti al rivale in classifica Randy Krummenacher. Ora il suo gap dalla vetta è di soli 10 punti.

Randy Krummenacher – Infortunato: 9

Lo svizzero è incappato in una caduta durante le prove libere ma ha comunque spuntato la seconda posizione nella Superpole. Stesso risultato anche in gara, che però è stata interrotta con bandiera rossa. Non sappiamo se e come avrebbe attaccato negli ultimi quattro giri.

Lucas Mahias – Poco incisivo: 8

E’ partito terzo ed è giunto al traguardo nella stessa posizione. Al via si è lanciato all’inseguimento di Caricasulo e per alcuni giti è rimasto alle sue spalle, ma poi ha ceduto il passo a Krummenacher.

Jules Cluzel – Poco costante: 7,5

Al via è stato bravo, perché scattava dall’ottava casella in griglia e alla fine del primo giro era già quarto, ma poi si è un po’ perso, si è fatto superare da De Rosa e ha concluso quarto solo perché l’italiano davanti a lui si è ritirato.

Raffaele De Rosa – Sfortunato: 7,5

E’ scattato dalla quinta posizione ma ha perso subito due posizioni e alla fine del primo giro è passato in settima piazza. Poi è riuscito a risalire fino alla quarta, ma è stato costretto al ritiro per un problema tecnico, quello che poi ha causato anche la bandiera rossa.

Isaac Viñales – Aggressivo: 8

Weekend positivo per lo spagnolo fino al ritiro per noie tecniche: scattato dalla quarta casella, si è portato subito in seconda posizione e stava insidiando il fuggitivo Caricasulo quando è stato costretto al ritiro al quarto giro.

Ayrton Badovini  - In crescita: 8

La Kawasaki è sempre andata bene a Portimao, ma Badovini ci ha messo del suo: sesto in Superpole, ha concluso la gara al quinto posto, eguagliando il suo miglior risultato stagionale, siglato a Imola.

Corentin Perolari – Scattoso, 7,5

Grande partenza per il francese, che è partito dalla quattordicesima posizione in griglia e in un giro ha recuperato otto posizioni. Dopo si è un po’ perso, ed è scivolato fino all’ottavo posto, per chiudere sesto, grazie al sorpasso su Okubo e poi al ritiro di De Rosa.

Maria Herrera – Volitiva: 6,5

Al debutto sulla pista portoghese in sella alla Supersport, ha piazzato il 21esimo crono in Superpole. Era riuscita a risalire fino alla diciassettesima posizione, siglando il proprio miglior giro, quando, al sesto giro è incappata in una caduta.