Il mondiale Supersport sta vivendo una stagione entusiasmante, con una lotta ravvicinata in vetta al campionato. A due gare dalla fine, il distacco tra i primi due contendenti al titolo è ancora molto ridotto, ma i  Lo svizzero del team Bardahl Evan Bros. si dirige in Argentina con un vantaggio di 10 lunghezze sul compagno di squadra Federico Caricasulo e ha quindi la opportunità di afffondare il colpo decisivo prima di arrivare al dodicesimo e ultimo round del 2019.

LE COMBINAZIONI - Cosa serve a Krummenacher per laurearsi campione? Innanzitutto, un podio - e preferibilmente in prima posizione. In caso di vittoria del 29enne, Caricasulo dovrebbe concludere almeno quinto per mantenere aperta la lotta al titolo. Se arrivasse sesto al traguardo, il giovane italiano spianerebbe la strada Krummenacher, che potrebbe laurearsi campione del mondo con un round di anticipo.

Se il pilota svizzero dovesse finire secondo il round in Argentina, qualsiasi risultato con Caricasulo al di fuori della top ten confermerebbe lo svizzero campione del mondo. Un terzo posto richiederebbe che Caricasulo finisse 15 ° o fuori della zona punti, mentre qualsiasi piazzamento al di fuori di una posizione sul podio non consentirebbe a Krummenacher di laurearsi campione in anticipo.

Sebbene Jules Cluzel, portacolori del team Yamaha GMT94 rimanga matematicamente un contendente al terzo titolo, uno qualsiasi dei risultati esaminati lo rimuoverebbe automaticamente dalla corsa al titolo. Anche se Krummenacher concludesse quarto, Cluzel sarebbe matematicamente escluso.

Federico Caricasulo può ancora vincere il titolo mondiale. Se vincesse in Argentina e Qatar e finisse a pari punti con Krummenacher in testa alla classifica,  ‘Carica’ si aggiudicherebbe il mondiale grazie alle cinque vittorie in gara contro le quattro del suo compagno di squadra.