Roberto Tamburini e la sua Aprilia RSV4 RF del team Nuova M2 Racing hanno concluso il venerdì francese svettando nella classifica dei tempi e relegando alle loro spalle i padroni di casa: i francesi Lucas Mahias su Yamaha e Jeremy Guarnoni su Kawasaki hanno dovuto accontentarsi infatti della seconda e della terza posizione.

Quarto tempo per il campione della 600 europea, il pupillo di Sofuoglu Toprak Razgatlioglu, che precede il secondo degli italiani Raffaele De Rosa, sulla BMW del Team Althea. Nella top ten anche Riccardo Russo, su Yamaha ufficiale, sesto, che precede Alessandro Nocco, compagno di squadra di Tamburini e Alessandro Andreozzi, ottavo con la Ducati del team SK-Racing by Barni.

Appena fuori dalla top ten Michael Ruben Rinaldi, che segue a ruota il suo compagno di squadra Leandro Mercado nel Ducati Junior Team. Altra Ducati, ma del team Triple-M, per l'ex campione europeo della 600 Stock Marco Faccani, autore del dodicesimo crono davanti a Kevin Calia.

Qui la classifica combinata dei tempi della Superstock 1000 a Magny Cours.