Federico Sandi ha trovato subito un ottimo feeling con il circuito di Portimao: il portacolori del team Berclaz ha messo a segno il crono di 1'45''702 nel primo turno di questa mattina ed è rimasto imbattuto anche nella seconda sessione, nella quale sono stati solo tre i piloti a non migliorare: oltre a Sandi, il turco Razgatlioglu e l'italiano Ruiu.

Alle spalle di Sandi si è piazzata, a poco più di un decimo, la Yamaha di Marino, mentre la Kawasaki del turco Razgatlioglu campione della 600 Stock europea è in terza posizione. A cinque decimi c'è un altro italiano: l'ex campione europeo della 600 Stock Marco Faccani, con la BMW del team Althea. Bene anche Roberto Tamburini, con la Yamaha ufficiale, alle spalle di Guarnoni e davanti a Luca Vitali.

Tra gli italiani, da segnalare la nona posizione di D'Annunzio, mentre Michael Ruben Rinaldi, leader della serie continentale, è soltanto dodicesimo davanti al suo compagno di squadra, l'australiano Mike Jones.

Qui tutti i tempi della giornata.