A Magny-Cours Markus Reiterberger sulla BMW del team Alpha Racing-Van Zon ha conquistato il terzo gradino del podio laureandosi campione europeo della Superstock 1000: è il primo tedesco a vincere il titolo in questa classe ed è destinato a rimanere l’unico, considerando che Dorna ha già annunciato la decisione di non ripetere il challenge europeo il prossimo anno.

Markus Reiterberger ha tagliato il traguardo alle spalle del vincitore Federico Sandi, su Ducati Motocorsa, e di Roberto Tamburini, portacolori del Berclaz Racing Team, secondo a Magny-Cours e nella classifica generale.

LA GARA - Federico Sandi ha avuto un ottimo spunto dalla pole position e Reiterberger alla prima curva era terzo, mentre Maximilian Scheib su Aprilia ha messo a segno un’ottima partenza che lo ha portato dalla quarta alla seconda posizione. Sandi ha messo subito del margine tra sé e gli avversari, nel frattempo Alessandro Delbianco, su BMW Althea, ha rimontato fino alle posizioni di testa dall’ottava casella.

Poi Reiterberger si è portato in seconda posizione e ha iniziato la sua corsa verso il primo posto, mentre Tamburini recuperava da una partenza lenta arrivando fino alla terza posizione. Scheib e Delbianco si sono scambiati spesso le posizioni. Ma le ultime chance di vincere il titolo, per Scheib sono svanite a causa di una caduta alla curva 16.

Sandi è riuscito a conquistare la sua prima vittoria nella STK1000 precedendo Tamburini mentre il tedesco Reiterberger ha portato a casa l’ultimo gradino del podio ed il Campionato 2018 STK1000.

Florian Marino si è piazzato al quarto posto e ha beneficiato della lotta tra Scheib e Delbianco, sesto. Eric Vonnet è settimo, Jan Buehn ottavo. Gli italiani Luca Salvadori e Gabriele Ruiu chiudono la top 10.

Qui la classifica della gara.