TANTI anni fa, le novità del mercato motociclistico venivano svelate all’EICMA. Ovviamente, la stampa di settore sapeva più o meno cosa aspettarsi ma ammirare un nuovo modello dal vivo, assaporando il momento in cui la moto entrava sul palco, era qualcosa di speciale. In quel periodo il Salone di Milano era l’evento più frenetico dell’anno. Non che oggi non lo sia, ma una volta le chiusure dei giornali, con tutte le novità, avvenivano dopo la fiera, durante la quale si ragionava per realizzare foto inedite, particolari, in grado di esaltare il prodotto o il prototipo scelto per l’apertura del servizio.

CON l’affermarsi della tecnologia digitale e forse l’esigenza di standardizzare il sistema, tutto è cambiato e oggi, in concomitanza con l’apertura dell’EICMA, i giornali arrivano nelle edicole con degli speciali sul Salone di Milano, che per i giornalisti della carta stampata, di fatto, si conclude nel giorno dell’apertura. Non che durante la fiera non ci sia nulla da fare, anzi, però il “durante” è qualcosa che riguarda gli approfondimenti e le pubblicazioni on line. Questo modo di lavorare e la perdita di interesse per il Salone di Colonia (che si svolge ogni due anni e ha sempre meno importanza, perché povero di anteprime) ha dato vita a una realtà in continuo mutamento: molti Costruttori presentano le loro novità fuori dall’EICMA, uno-due giorni prima dell’apertura della fiera ai media.

QUESTA scelta, inizialmente fatta per catturare maggiormente l’attenzione della stampa, mostrando e spiegando le novità in un contesto privo di altre Case, è velocemente diventata uno standard o se preferite una moda, che nulla aggiungeva a quello che era già stato scritto. Quest’anno avverrà qualcosa di ancora diverso, perché Honda (come fece BMW lo scorso anno con la R 1250 GS) ha deciso di organizzare la prova stampa delle nuove Africa Twin (delle quali Honda ha già svelato foto e dettagli) circa un mese prima dell’EICMA. I giornalisti italiani guideranno la CRF1000L Africa Twin e la CRF1000L Africa Twin Adventure Sports il 15 e il 16 ottobre, pertanto, a novembre, in occasione del Salone di Milano, la bicilindrica Adventure della Casa di Tokyo non sarà un’anteprima.

HONDA ha deciso di anticipare le mosse degli avversari, facendo arrivare le nuove Africa Twin nelle concessionarie il prima possibile. Qualcosa di simile accadrà con Ducati, che mostrerà tutta la gamma 2020 il 23 ottobre, al Palacongressi di Rimini, lontano da Milano e dall’EICMA, a livello sia geografico che temporale. Ducati non aveva mai giocato così d’anticipo. Difficile spiegare perché tutto questo stia avvenendo, ma appare chiaro che le fiere stiano diventando vetrine di novità... già viste.