1 di 22

MotoGP: promossi, bocciati e rimandati del GP Austria

I piloti ufficiali Ducati passano l'esame del Red Bull Ring a pieni voti. Le Yamaha si difendono, la Suzuki di Vinales sorprende, la Honda delude.