1 di 2

Ricarica la pagina, per aggiornare la diretta

Bandiera a scacchi: Morbidelli vince per un soffio davanti a Miller. Completa il podio Pol Espargaro, ma gli applausi sono tutti per Joan Mir, che si laurea Campione 2020!


Giro 27: Miller passa Morbidelli all'inizio dell'ultimo giro, ma Morbidelli, incrocia e torna davanti. Miller non molla e si tiene incollato al codone della M1. Che finale!


Giro 26: 2 decimi tra Morbidelli e Miller! L'australiano si prepara per il sorpasso


Giro 24: Morbidelli gira in 1'39"9, ma Miller non molla e si tiene a 4 decimi


Giro 22: Mir mette nel mirino Morbidelli. Meno di mezzo secondo tra i due!


Giro 19: Caduta per Nakagami! Il giapponese perde l'anteriore tentando il sorpasso su Espargaro. Una notizia che farà piacere a Mir, sempre più vicino al titolo


Giro 18: sale nono Dovizioso, che passa l'Aprilia di Espargaro e mette nel mirino il leader del Mondiale. Continua a spingere Miller, che firma il giro veloce


Giro 17: non molla Miller, che rosicchia un decimo a Morbidelli, portandosi a 8 decimi dalla prima posizione. L'australiano sembra intenzionato a regalarci una bella lotta per la vittoria


Giro 15: Nakagami sente profumo di podio. Spinge il giappoonese, che ha ridotto di 4 decimi il gap da Espargaro, portandosi a meno di 1" dalla KTM dello spagnolo


Giro 13: a 15 giri dalla fine, Morbidelli detta il passo in solitaria. Segue a 1" abbondante, Jack Miller, che precede Pol Espargaro. Quarto a 1"5 dallo spagnolo, Nakagami, seguito da Rins, Oliveira e Binder. Ottavo, a 1"5 dalla KTM, Mir, che precede Aleix Espargaro, Dovizioso e Vinales


Giro 12: Mir passa Aleix Espargaro e sale ottavo a 1"5 da Binder, mentre Rins è quinto, alle spalle di Nakagami. Al momento, Joan sarebbe campione con 28 punti di vantaggio su Morbidelli e 34 su Rins


Giro 9: warning per Nakagami, che ha sconfinato sul verde, nel tentativo di difendersi da Rins. Caduta per Quartararo! Finisce nel peggiore dei modi il brutto weekend di El Diablo, ormai in crisi profonda


Giro 7: continua a spingere Morbidelli, che mette 7 decimi tra sé e Miller. Buon ritmo anche per Dovizioso, attualmente decimo alle spalle del leader del Mondiale, Mir. Seguono la Ducati, Vinales e Rossi, in 11esima e 12esima piazza


Giro 6: caduta per Zarco! Insidiato da Rins, il francese sbaglia a impostare Curva 1, finendo a terra. Un vero peccato, perché il francese occupava la sesta posizione


Giro 5: tenta la rimonta Quartararo, che infila Marquez e sale 16°. Giro veloce per Morbidelli, che cerca di scrollarsi di dosso Miller


Giro 4: errore per Bagnaia, che scivola in 14° posizione, alle spalle di Rossi


Giro 3: giro veloce per Miller, che tiene la scia di Morbidelli. Sale settimo Rins, che passa Aleix Espargaro, seguito da Binder


Partiti! Jack Miller si porta al comando, ma va lungo in Curva 1, permettendo a Morbidelli di riprendersi la testa della corsa, davanti all'australiano e Pol Espargaro. Quarta piazza per Nakagami, che precede Oliveira, Zarco, Aleix Espargaro e un ottimo Rins. Decimo Mir (che al momento sarebbe Campione per un punto). 21° Quartararo, autore di un errore alla prima curva. Continua la crisi di El Diablo, che difficilmente riuscirà a essere della partita oggi...


Chiuso il giro di warm-up: manca pochissimo allo spegnimento dei semafori 


Giù le visiere: mancano 3 minuti al via del Gran Premio della Comunità Valenciana

1 di 2