Venerdì positivo per l'Aprilia sul circuito del Mugello, capace di piazzare Aleix Espargaro nella top ten provvisoria che garantisce allo spagnolo l'ingresso momentaneo nella Q2 del GP Italia.

MotoGP Italia, Bagnaia: “Ho fatto il mio miglior giro di sempre al Mugello”

Aleix Espargaro: "Sono soddisfatto"


"Sono soddisfatto di come si sta comportando la RS-GP al Mugello", ha dichiarato Espargaro, autore del nono tempo al termine della FP2.

"È sicuramente un banco prova importante per il nostro progetto che si sta dimostrando costantemente competitivo. Non sono mai stato così veloce su questa pista, sono davvero molto contento. Ho avuto qualche problema al braccio destro recentemente operato, sapevo che questa pista sarebbe stata impegnativa e l'operazione è stata sicuramente la scelta corretta. Vedremo di gestire la cosa nei prossimi giorni, ma non credo sarà un limite", ha concluso il numero 41.

Lorenzo Savadori: "Girare al Mugello è incredibile"


Prima esperienza, invece, per Lorenzo Savadori in sella alla MotoGP sul tracciato toscano: il pilota di Cesena ha chiuso la prima giornata di prove al 20esimo posto, davanti a Valentino Rossi e Iker Lecuona.

"Girare al Mugello con una MotoGP è incredibile. Non solo per la velocità, che comunque sul rettilineo è elevatissima, ma anche per come si affrontano le staccate e le curve", ha spiegato Savadori.

"Personalmente sono contento di come è andata, chiaramente il momento buono per fare i tempi sarà domani mattina ma non sono lontano dai migliori. Considerando anche che nel mio tentativo con gomma nuova ho commesso un errore all'ultima curva, perdendo molto tempo".

"Sento che possiamo migliorare qualcosa in uscita, la moto funziona comunque molto bene e continua a crescere", ha concluso il campione CIV Superbike 2020.

MotoGP Italia, Valentino Rossi: “Qualcosa non funziona come dovrebbe”