A Civita Castellana giornata "Mitica" con i lettori di Motosprint

A Civita Castellana giornata "Mitica" con i lettori di Motosprint

Una giornata all'insegna della passione per le moto e la loro storia, in compagnia di Genesio Bevilacqua che ha aperto le porte della sua Moto di Miti

14 luglio 2022

Dopo l’incontro con Giacomo Agostini a giugno per festeggiare gli 80 anni del Campionissimo e la concomitante uscita del libro a lui dedicato, ecco un’altra occasione per una “reunion” tra Motosprint ed alcuni dei suoi tanti appassionati lettori.
Ospiti di Genesio Bevilacqua, abbiamo avuto la possibilità di ammirare le splendide moto della sua collezione. Una esperienza dalle sfumature conviviali, ricca di bei momenti, all’insegna della spensieratezza e leggerezza, con la storia delle corse protagonista e ben rappresentata dalle tante regine, piccole e grandi, in bella mostra negli ampi saloni della struttura di Via delle Industrie, 5

Momenti di soddisfazione


Una giornata che si è aperta con l’accoglienza degli ospiti provenienti da tutta Italia, dalla Lombardia alla Sicilia.
Sbrigate le formalità di rito ed annotare le presenze, è stata la volta di un breve briefing che ha introdotto le giornata. 
A questo è quindi seguita la visita alla collezione del patron di Althea che ha guidato gli intervenuti attraverso un percorso storico e tecnico illustrando le moto esposte e raccontando qualche aneddoto legato alla storia di quelle moto.
Tante le domande, ovviamente, nel corso della visita tra i corridoi di Moto dei Miti e molte decisamente interessanti a cui Genesio a risposto non nascondendo il suo piacevole stupore per la competenza di alcune: “Giornata molto interessante, trascorsa con Motosprint - ha sottolineato Bevilacqua - e ha fatto piacere condividere un momento di incontro come questo con persone, devo dire, molto appassionate e competenti. Mi hanno stupito alcune delle domande fatte, il che denota grande passione ma soprattutto grande conoscenza e dimestichezza con il mondo delle moto in generale e in qualche caso dei prototipi”.
Terminata la prima parte dell’incontro, condita con la “ciliegina” della visita all’ampia sala dedicata al Reparto Corse Althea, è stato il momento di passare nell’altra ala della collezione
Attorniati da tante altre protagoniste delle corse e del prodotto di serie, è stato il momento di un breve talk dove, attraverso le domande del Direttore di Motosprint, Federico Porrozzi, Bevilacqua ha raccontato la storia - l’idea - di Moto dei Miti, e ricordato alcune delle figure a lui molto care e che lo hanno accompagnato o ispirato nella realizzazione di una realtà ormai nota in tutto il mondo.
Tra le Ducati Superstock e SBK protagoniste dei titoli firmati Carlos Checa o Davide Giugliano e Althea, alla Cagiva C593 di John Kocinski, passando per le Desmosedici GP di Casey Stoner o le Honda 250 e 125 di Fausto Gresini o Loris Capirossi gli ospiti hanno vissuto una esperienza che ha riscosso giudizi più che lusinghieri
“Uno spettacolo esserci, tante moto da ammirare e bella accoglienza” il mood che ha sottolineato l’entusiasmo dei presenti.

Un "grazie!" a voi lettori


Un microcosmo intoeressante, fatto da giovani e meno giovani, tutti con il motociclismo nel sangue. Come il caso di Michele, che con la sua CBR 900 Fireblade, ha trascorso 30 anni della sua vita e che ha voluto essere a Civita Castellana ad ogni costo. O come i tanti lettori della prima ora, con in bella mostra il mitico “Numero 1”, il primo numero della rivista targato 1976. Come da prassi non sono mancate le foto ricordo dell’evento, alle moto esposte, chiaro, ma anche allo stesso Genesio che non si è sottratto all’affetto dei partecipanti.
Terminata la visita è stato il momento del pranzo con un buffet allestito nella sala ristoro di Moto dei Miti; altra serie di domande e curiosità il tutto incorniciato dalla soddisfazione per una mattinata andata oltre le migliori aspettative.
Alle 15:00 circa è stato il momento dei saluti. Molti hanno raggiunto le proprie auto, molti le moto (e che moto!) e tutti contenti del momento trascorso.

...e non finisce qui

 

Giacomo Agostini, Genesio Bevilacqua e la sua Moto dei Miti, gli incontri tra Motosprint e i lettori. Una serie di appuntamenti che non si esaurisce mica qui: in autunno ci si prepara per un altro importante evento, con un altro grande protagonista del motociclismo. Curiosi di sapere chi? Presto ve ne daremo notizia. Voi intanto continuate a seguirci sulle pagine della rivista e sul nostro sito web. Alla prossima ragazzi!

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi