GP Mugello, Lorenzo: “Alla Ducati servirebbe un Marquez o uno Stoner”

GP Mugello, Lorenzo: “Alla Ducati servirebbe un Marquez o uno Stoner”© Getty Images

Il cinque volte campione del mondo esprime la sua riguardo a cosa manca al team di Borgo Panigale

Il weekend del GP d’Italia è molto importante per tutte le squadre italiane, factory e non. La Ducati è una di queste. Jorge Lorenzo, il fenomeno maiorchino, anche lui  pilota della rossa in passato, trova il problema per cui il team non riesce a vincere il mondiale piloti da tempo ormai.

Jorge: “Mancano talenti”


A Dazn Espana, dove Lorenzo è telecronista, dichiara che il problema in Ducati non è la moto in se per se, ma la mancanza di un fenomeno alla guida. “Quello che sto per dire può sembrare arrogante - esordisce il maiorchino - ma è ciò che penso. La Ducati ha sicuramente sotto contratto dei piloti fortissimi destinati ad essere il futuro della categoria, ma negli ultimi anni per vincere le è mancato un Marc Marquez o un Casey Stoner.”

“Probabilmente io avrei vinto”

Lui è stato pilota di Borgo Panigale dal 2017 al 2019. Ha vinto diverse gare in sella alla Desmosedici GP, ed una indimenticabile  proprio al Mugello. Riguardo alle possibilità che ha avuto per diventare campione in rosso dichiara: “Non dico che io sarei di sicuro riuscito a vincere il Mondiale, ma se avessi avuto più tempo a disposizione molto probabilmente ce l’avrei fatta.” Una previsione un po' avventata soprattutto se detta dopo molti anni dal essere sceso dalla Desmosedici.

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi