Centinaia di persone si sono date appuntamento questa mattina nel paddock 3 dell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per dare l'ultimo saluto a Emanuele Cassani, il pilota di 25 anni rimasto vittima domenica scorsa di in un incidente sul circuito di Misano. C'era tutta la famiglia - i genitori, i nonni, la fidanzata - gli amici più stretti, e i piloti del Trofeo Bridgestone Champions Challenge, dove Emanuele correva nella classe 600. All'ultimo saluto non hanno voluto mancare anche moltissimi appassionati. Davanti a tutti la moto di Emanuele, ricoperta di fiori e con una maglietta firmata da tanti piloti. "Ciao Cass - sono state le parole di saluto di un suo ex compagno di scuola - hai lasciato un vuoto incolmabile in tutti noi che ci porteremo dentro tutta la vita. La tua passione per le moto era grande e per noi rimani un campione dentro e fuori dalla pista. Siamo sicuri che da lassù sarai il nostro angelo custode, aiutandoci come facevi sempre". (foto ANSA e Marco Isola) Cassani