Il DNA racing di Shark-Helmets è ben noto a tutti, tanto che il marchio di Marsiglia è il main sponsor del Grran Premio di Francia a Le Mans e sono molti i piloti del Motomondiale e della Superbike che indossano i caschi Shark, da Sam Lowes a Johann Zarco e Scott Redding, senza dimenticare Jorge Lorenzo.

La nuova capsule collection


Ora Shark ha lanciato quattro nuovi caschi nati dalla partnership von Yamaha Motor Europe: si chiamano Citycruiser, Evojet, D-Swal2 e Spartan GT e costituiscono la capsule collection che rafforza il legame fra due playerleader nel mercato europeo.

I modelli protagonisti di questa partnership sono stati realizzati con i colori delle moto e degli scooter più iconici della Casa di Iwata, per offrire agli utilizzatori Yamaha la possibilità di acquistare un casco in stile e in armonia con la propria due ruote.

Ciascun rider potrà dunque abbinare il casco più adatto alle proprie esigenze, potendo scegliere in un ventaglio di 4 diverse proposte: un jet, un modulare e due integrali.

Citycruiser: è un jet cittadino dal design innovativo, proposto in due grafiche (Blu Paddock e Nero/Grigio Max) che si ispirano rispettivamente ai colori della gamma di abbigliamento Yamaha Paddock Blue e a quelli degli scooter XMax. Prezzo: € 249,99, inclusa visiera fumé aggiuntiva;

Evojet: il modulare Shark dalla doppia omologazione P/J è disponibile nella colorazione esclusiva Max nero/grigio. Prezzo: 329,99;

Gli integrali D-Skwal 2 e Spartan GT infine sono contrassegnati dal logo MT e riprendono i colori delle moto Yamaha della gamma Hyper Naked. Prezzi: € 239,99 per il D-Skwal e € 479,99 per lo Spartan GT.

Cambia il Country Manager


In occasione di questo importante lancio commerciale e in vista delle sfide ch eil mercato dovrà affrontare a partire dalla stagione 2021, il Gruppo 2R, proprietario del marchio Shark-Helmets, ha nominato Soazig Pinson nuovo Country Manager per l’Italia.

Soazig Pinson aveva già ricoperto questo ruolo all’inizio del 2010, quando Shark-Helmets era passata a una distribuzione diretta sul territorio italiano. Successivamente la manager francese ha ricoperto il ruolo di International Key Account Manager; oggi torna in Italia per la sua conoscenza del mercato nazionale e delle dinamiche interne del Gruppo, pur mantenendo anche il suo ruolo internazionale per il mercato OEM. Soazig seguirà lo sviluppo di tutti i marchi del Gruppo: Shark-Helmets, Bering e Segura.

A proposito di Shark


Lo spirito di Shark è quello di puntare sempre oltre i limiti tecnici e sulla costante innovazione, affinché ogni cliente possa godersi il piacere e la libertà di viaggiare sulle due ruote in sicurezza. Fa parte del Gruppo 2 Ride Holding, che ha sede a Marsiglia, insieme ai marchi Bagster, Bering e Segura. Nel 2019 ha acquisito il Gruppo Nolan. Oggi con 150 milioni di euro di entrate e 1.000 dipendenti, il Gruppo distribuisce i propri prodotti in più di 80 Paesi in tutto il mondo.

L'autodromo di Vallelunga compie 70 anni