Max Biaggi pronto a superare i 410 km/h con la Voxan elettrica

Max Biaggi pronto a superare i 410 km/h con la Voxan elettrica

Il Corsaro non si ferma: dopo aver fatto registrare ben dodici record del mondo e aver raggiunto i 408 km/h, ha annunciato di volersi spingere oltre con la moto della Casa francese

L'avventura da record di Max Biaggi con le moto elettriche non è finita. Dopo aver fatto registrare ben dodici record del mondo lo scorso mese di novembre sulla pista francese ricavata nell'aeroporto di Chateauroux, infatti, il sei volte campione del mondo ha comunicato attraverso i propri profili social di volersi spingere oltre.

Il nuovo obiettivo posto dal Corsaro riguarda il raggiungimento della velocità massima di oltre 410 km/h, migliorando il precedente record di 408. Il pilota romano tenterà l'impresa entro la fine del 2021, sempre in sella alla Voxan Wattman completamente elettrica.

Brno 1998, Max Biaggi e l'impennata per impressionare Anna Falchi

Biaggi: "Un obiettivo affascinante"


"Lo scorso anno con la moto elettrica Voxan abbiamo ottenuto diversi record, raggiungendo la velocità di 408 km/h. Il progetto fin da subito è stato estremamente affascinante, visto che a quelle velocità con una moto elettrica non si era mai spinto nessuno. Con l’idea di spostare l’asticella ancora in avanti, sarebbe molto affascinante superare la barriera dei 410 km/h! Ovviamente, per poter ottenere simili risultati bisognerà lavorare moltissimo sull’aerodinamica, che a quelle velocità diventa fondamentale e sarà necessario potenziare il propulsore elettrico", ha spiegato Max.

Non è poi mancato un invito ai fan, ai quali ha chiesto un parere sul casco da utilizzare: "Stavo pensando di realizzare un casco con nuove grafiche. Vi farebbe piacere se riproponessi qualche grafica del passato o preferite vedere qualcosa di completamente diverso? Aspetto i vostri pareri, perché sono sicuro che, come successo spesso in passato, possano venir fuori idee interessanti".

Il Motoclub Spoleto nuovo promoter del CIVS

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi