Quando finalmente si comincia a respirare un po' di aria di "normalità", ecco arrivare un altra posticipazione. Dopo il rinvio dell’edizione 2020 a quest’anno, ecco che Ducati annuncia l’ulteriore slittamento all’anno prossimo del tradizionale World Ducati Week, la festa-ritrovo di tutti i ducatisti per celebrare la casa di Borgo Panigale e le sue glorie.

Con un post sulla propria pagina Facebook, la Casa di Borgo Panigale ha annunciato che le ha provate tutte per mantenere in piedi l’evento ma che al contempo “non sarebbe stato possibile garantire la serenità e la sicurezza necessarie per realizzare la grande festa.”

In tempi come questi e con la pandemia ancora in atto, è quanto mai comprensibile la scelta di Ducati di posticipare l’evento all’anno prossimo quando, ci auguriamo, sarà tutto tornato alla normalità.

Il comunicato ufficiale


 

Il World Ducati Week è la festa di tutti i Ducatisti. In migliaia, da ogni parte del mondo, ci ritroviamo sulla Riviera Romagnola per celebrare e condividere la grande passione per Ducati.

Fino all’ultimo abbiamo sperato di poter organizzare l’evento a luglio 2021 ma la realtà è che ad oggi non sarebbe possibile garantire la serenità e la sicurezza necessarie per realizzare la grande festa che vogliamo che sia per così tante persone. È per questo che, seppur a malincuore, abbiamo deciso di rimandare la prossima edizione del World Ducati Week al 2022, quando potremo festeggiare al meglio tutti insieme.

Faremo di tutto perché la prossima edizione sia ancora più memorabile e coinvolgente. Perché una festa si può rimandare, ma una passione non si spegne mai!”, recita il messaggio diffuso da Ducati, per chiarire le cause dello spostamento al 2022 del WDW.