GT: Valentino Rossi, un sabato tra spaventi e sportellate a Magny Cours

GT: Valentino Rossi, un sabato tra spaventi e sportellate a Magny Cours

Il pesarese è impegnato nel terzo appuntamento del GT World Challenge Europe: ecco i risultati di Gara 1

Sabato difficile per Valentino Rossi a Magny Cours, pista teatro del terzo appuntamento del GT World Challenge Europe (qui il programma e gli orari tv).

Rossi, errori e sorpassi


Il pilota pesarese, in coppia con Frederic Vervisch, ha concluso Gara 1 del weekend francese al 15esimo posto, dopo essere scattato dalla 22esima casella. Una posizione di partenza figlia della brutta Qualifica realizzata dal Dottore, a muro a 8 minuti dalla fine della Q1: errore che ha costretto la Direzione Gara a esporre la bandiera rossa, con Valentino che non è più riuscito a ripartire.

Una gara all'attacco


In Gara 1 è stato Rossi a pilotare l’Audi R8 WRT dalla partenza fino al pit stop in cui ha ceduto il volante a Vervisch, provando a recuperare alcune posizioni, come dimostrato dalla manovra con annessa sportellata ai danni della Mclaren #111 guidata da Krupinski. La vittoria della manche è andata all’altra Audi guidata da Weerts e Vanthoor.

In Gara 2, in programma alle 15 di domenica, sarà Vervisch a guidare nella prima parte della corsa, non prima di aver disputato la seconda sessione di Qualifica alle 09.35. 

Giornata complicata per Valentino, dunque, rallegrata dalla notizia giunta direttamente da Le Mans, circuito che vede impegnata la MotoGP in questo weekend: al Mugello, infatti, si terrà una cerimonia nella quale verrà ritirato il numero 46.

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi