WDW, Race of Champions, la gara più attesa… dell’anno!

WDW, Race of Champions, la gara più attesa… dell’anno!© Ducati

L’appuntamento ormai è sempre più vicino e tutti i piloti della rossa si ritroveranno a Misano a dare spettacolo, nella speciale cornice dell'evento

21 luglio 2022

Dopo che a causa della pandemia è slittato, quest’anno torna il WDW, ovvero la festa Ducati per eccellenza che si terrà al Misano World Circuit Marco Simoncelli dal 22 al 24 luglio. Saranno giorni pieni di eventi e spettacolo e nella giornata del sabato vedrà il via la tanto attesa (da piloti e pubblico) “Race of Champions”. Si tratta di una gara, con tanto di prove libere e qualifiche suddivise in due categorie, a bordo della Panigale V4 S e Panigale V2, preparate appositamente con configurazione “race”.

Le aspettative dei piloti MotoGP sono alte


Per una volta i piloti di MotoGP e SBK e non solo avranno a disposizione la pista di Misano tutta per loro, per una sfida speciale e dal sapore unico che vivono con non poca pressione. Ai microfoni di MotoGP da Enea Bastianini a Fabio Di Giannantonio, da Johann Zarco e Jack Miller, attendono questa prova così speciale come una sfida importante e Bagnaia su tutti ammette che si tratta di uno dei grandi eventi principali dell’anno. La competizione è alta ricorda Bezzecchi e Marini gli fa eco affermando che spingeranno più che in una gara MotoGP. Jorge Martin pensa che saranno favoriti i piloti italiani, visto che si sono potuti allenare più spesso tra le curve della pista adriatica, ma di certo sarà uno spettacolo, per loro e per noi.

La formazione delle due "classi"


Il pomeriggio del sabato 23 luglio 2022 sarà illuminato da questo evento e i piloti presenti in pista saranno tutti coloro che rappresentano Ducati nei circuiti più prestigiosi del mondo. Alla guida della V4 S ci saranno gli otto piloti delle Desmosedici GP in MotoGP: dai due ufficiali Francesco Bagnaia e Jack Miller, agli altri Enea Bastianini, Fabio di Giannantonio, Johann Zarco, Jorge Martín, Luca Marini, Marco Bezzecchi. A loro si aggiungono coloro che sono sul palcoscenico delle derivate di serie Alvaro Bautista, Michael Rinaldi, Philipp Otll, Luca Bernardi e Axel Bassani. Per passare poi dal collaudatore Michele Pirro e dal pilota di MotoAmerica Superbike Danilo Petrucci. La line up della classe V2 è composta da Nicolò Bulega, Raffaele De Rosa, Federico Fuligni, Oliver Bayliss, Maximiliam Kofler e Federico Caricasulo. Per un pomeriggio adrenalinico e ricco di spettacolo.

Ducati ha voglia di fare festa: presentato il wdw 2022

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi