“Dovevo fare tutto il campionato femminile in Spagna, ho corso la prima gara, prima volta a Barcellona e prima volta con un tipo di gomma nuova e ho fatto il secondo posto, nonostante un qualche problema tecnico”, ha detto Rebecca Bianchi. "Poi ho dovuto saltare la seconda tappa e visto che erano solo quattro gare in tutto ho deciso di non continuare a fare questo campionato. Ho fatto l’ultima gara di Coppa Italia a Misano, nonostante un problema tecnico, ho finito nella top 15 su 41 partecipanti.

"Già da diversi anni si stanno distinguendo le ragazze nei campionati femminili, da Ana Carrasco a Maria Herrera. La donna ha dimostrato che può correre alla pari con gli uomini se messa su una moto ufficiale, esattamente come capita agli uomini…

Rebecca Bianchi ci ha annunciato anche il suo progetto di scuola femminile.

Non perderti l’intervista integrale, guarda il video qui sotto!