L'ing. Ernesto Marinelli, storico responsabile del progetto Superbike in Ducati ufficiale, da due anni è il direttore tecnico di Termignoni. Lo abbiamo intervistato in esclusiva al nostro stand a EICMA.

“In Termignoni mi sto trovando molto bene, stiamo facendo tante cose, quindi non mi annoio. Come battagliavo prima, lo faccio anche adesso. Stiamo ristrutturando l’azienda e inserendo nuove tecnologie, è un lavoro molto creativo. Riesco facilmente ad impegnarmi per tutta la giornata fino a tarda ora”, ci racconta Marinelli.

Il passaggio di Bautista in Honda? E’ stato un po’ un peccato, perché con la Ducati V4R ha dimostrato un gran potenziale. Avendo fatto tanti anni di gare, effettivamente quando si trova un pilota che va così bene su una moto posso dire che è una cosa rara trovare, ed è veramente un gioiello da conservare. Sicuramente Honda ha fatto un gran lavoro, Alvaro è un gran pilota, quindi mi aspetto che sia subito competitivo.

“D’altra parte l’arrivo di Scott Redding…”

Per sapere cosa ci ha detto Ernesto Marinelli, guarda la nostra intervista esclusiva nel video qui sotto!