“Sono venuto a EICMA per curiosare sul nuovo Aprilia Challenge (il campionato italiano Aprilia Sport Production che si correrà con le RS 250 SP,ndr) , una bellissima iniziativa che mi ha riportato a quando ho iniziato a correre io. Secondo me è un’ottima partenza per i giovani, anzi i giovanissimi, visto che si comincia dagli undici anni", ha detto Michel Fabrizio intervistato a EICMA dal  nostro direttore Federico Porrozzi.

"Mi piacerebbe avere un team, con due pilotini… Può essere un’ottima soluzione per far nascere talenti. La moto mi è piaciuta fin da quando l’ho vista in foto, adesso che ci sono salito sopra mi piace ancora di più.

“Rea? Ormai ha trovato la sua dimensione. Come dicevo ai miei amici quando dicevano ‘Ormai vince Bautista’, a Johnny mancava solo di capire qual era il problema di Bautista. E l’ha trovato. Il vero campione è Johnny. Sicuramente farà la stessa cosa con Redding, passeranno quelle prime o tre quattro gare e poi Johnny tornerà davanti… Bautista con la Honda? Dopo i primi test si capirà il potenziale della moto, ma Bautista sulle Honda… ni… Vedo meglio…”

Per scoprire cosa ci ha detto Michel Fabrizio, guarda il video qui sotto!