E’ stata la mia prima stagione intera nel mondiale Superbike, ho potuto imparare le piste extraeuropee dove non ero mai stato. Ci sono stati degli alti e dei bassi ma ho imparato tanto..." ci ha detto Rinaldi nella nostra intervista esclusiva allo stand di Motosprint nei giorni di EICMA.

I"l passaggio da 2 a 4 cilindri? Non è stato facile, è stato tutto nuovo per me.

"Rea? E’ bravo perché anche quando va male riesce a dare sempre il massimo e  uesto fa la differenza, perché raccoglie sempre il massimo che può in tutte le occasioni.

“Il prossimo anno? Sono molto contento perché inizio una nuova avventura… “

Per ascoltare tutta l’intervista e le anticipazioni di Rinaldi, guarda il video qui sotto!