"Le mie gare sono prima di tutto delle avventure: dormi nei bivacchi, dormi in tenda… La prossima avventura sarà l’Africa Race, inizierà il 4 gennaio per 15 giorni, partiremo da Montecarlo, poi in nave fino in Marocco, poi Mauritania fino a  Dakar”, ci ha detto Alessandro Botturi.

“E’ il secondo anno che la faccio, mi dispiace non riprovarci… e poi l'altra volta ho respirato davvero tanta avventura...

"La Dakar in Asia? Può essere un bene, penso che in Sudamerica avevesso sfruttato tutti i territori che potevano, adesso sicuramente si respirerà aria nuova. Mi sarebbe piaciuto andare anche a me, però con Yamaha alla fine abbiamo deciso di fare l’Africa Race, avrò una moto ufficiale con una colorazione particolare, e ne sono felice, perché l'Africa è l'Africa...", aggiunge Botturi.

Cosa rende speciale l’Africa? E come si prepara Alessandro Botturi per le estenuanti tappe da 600/700 km nel deserto?

Scoprilo guardando la nostra intervista esclusiva nel video qui sotto!