“E’ stata una bella stagione, venivo dalla Moto3, una moto molto diversa dalla Supersport 300. Per me all’inizio entrare nel mondiale Superbike è stata una scelta non dico obbligata, però per vari motivi ho dovuto fare questa scelta", ci dice Bruno Ieraci, il più veloce degli italiani nel mondiale Supersport 300 appena concluso.

"Però sono contento di averla fatta, perché è un mondo bello, dove mi sono trovato molto a mio agio, sono stato subito tranquillo. E quando sono tranquillo riesco ad esprimermi… ho trovato un bel team, siamo stati sempre molto competitivi, purtroppo per vari motivi, a volte per errori miei, non siamo riusciti a fare i risultati desiderati, a parte il podio, che abbiamo cercato tanto… e lo abbiamo trovato alla fine della stagione, con la terza posizione in Qatar, prima gara fuori Europa per me..."

Cosa farà Bruno Ieraci l’anno prossimo? E con quali obiettivi? Cosa pensa del suo nuovo compagno di squadra Kevin Sabatucci? Scoprilo guardando la nostra intervista nel video qui sotto!