Matteo Ferrari quest’anno si è alternato tra elettrico e benzina, fra MotoE e Moto2 al CEV.

“Al CEV E’ stata un’esperienza nuova per me, perché non avevo mai guidato un 600, avevo guidato solo Superbike. Devo fare ancora un po’ di esperienza, c’è ancora tanto da imparare”, ci ha detto nella nostra intervista esclusiva.

“In MotoE è stata una stagione in crescendo, arriviamo in testa a Valencia. A Misano sapevo di poter puntare al podio, e poi è stato un weekend perfetto. Rimaniamo con i piedi per terra, perché non c’è niente di scontato e dobbiamo ancora perfezionare qualcosina, però sono molto contento dei risultati”.

Come si guida la MotoE?

“All’inizio ci ho messo un po’ a capire lo stile di guida, la frenata è la cosa più importante perché la moto è più pesante, ma per il resto è veramente facile e bellissima da guidare…”

Per ascoltare tutta l’intervista con Matteo Ferrari, guarda il nostro video qui sotto!