"Quest’anno sono stato davanti sia nel CIV che nell’Endurance, anche se alla fine non ho raccolto i risultati sperati. I due campionati mi portano un aiuto l’uno per l’altro, perché nell’Endurance, dove bisogna coordinarsi con il compagno di squadra, non sarà mai una moto perfetta al 100% per il singolo pilota, mentre nelle gare sprint si può spaziare di più, e decidere di avere una moto precisa per te", ci dice Kevin Manfredi, quest'anno protagonista nel CIV e nel mondiale Endurance, dove corre in equipaggio con Christian Gamarino.

"La gara di Sepang? La vedo difficile, anche per lo sbalzo termico importante. Stiamo preparandoci in palestra, ma secondo me non basta".

Non perderti l'intervista integrale con Kevin Manfredi, guarda il video qui sotto!