MXGP, Cairoli: “2022? Farò sicuramente qualcosa”

Presente al salone di Milano, Tony ci ha parlato a ruota libera di Supercross de Paris, ritiro e di come saranno il suo futuro e quello del motocross, con i giovani Lata e Lapucci. Guardate il video!

30 novembre

Ospite al nostro stand in Eicma, Tony Cairoli (nove volte campione del mondo Motocross e fresco di ultima gara a Mantova) ci ha parlato delle sue sensazioni dopo la gara finale della MXGP con il calore del pubblico a salutarlo, le apparizioni che lo attendono nella stagione 2022, oltre al rapporto con il team De Carli e al futuro del cross italiano, con i giovani rampanti Lata e Lapucci.

Cairoli: “Quando non mi vedrò all’avvio della stagione realizzerò meglio”


Il fenomeno di Patti ci ha raccontato le sue sensazioni dopo la fine del Mondiale MXGP e prima della partenza per Parigi: “Ho deciso di partecipare alla gara di Parigi, molto importante e che ho disputato 12 anni fa - ci ha detto il siciliano - e presenziare fa sempre comodo. Ancora non ho realizzato bene, appena ricomincerà il campionato e non sarò lì con la pressione degli ultimi 19 anni realizzerò meglio la mia decisione”.

Per saperne di più sui progetti 2022 di Tony Cairoli ed il futuro del cross italiano, guarda la nostra intervista completa.

MXGP: Romain Febvre operato a Parigi

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi