CIV, Farinelli-Vitali-Delbianco, obiettivo rivincita nel 2022

Roberto, Luca ed Alessandro ci hanno fatto un resoconto della loro stagione con uno sguardo al futuro tra CIV, IDM, Endurance e Monopattini elettrici, il nuovo campionato che prenderà il via il prossimo anno

5 dicembre

Presenti al nostro stand in Eicma nella giornata di mercoledì, Roberto Farinelli (Supersport 600 del CIV ed ex campione National 600 nel 2020), Luca Vitali (CIV Superbike con Honda team Improve by Tenjob) ed Alessandro Delbianco (CIV Superbike con Honda team DMR) ci hanno fatto il resoconto delle rispettive stagioni, tra fortune e sfortune. I tre piloti emiliano-romagnoli sono pronti per affrontare le sfide del 2022 tra CIV, IDM e Monopattini Elettrici

“Stagione 2021 tra fortune e sfortune”


Un 2021 a corrente alternata per i tre piloti emiliano-romagnoli del CIV Superbike e Supersport. Alessandro Delbianco commenta così la sua stagione: “Stagione sicuramente positiva chiusa al secondo posto in classifica. E’ il primo anno che quando mi guardo indietro non ho rammarici e adesso ci vuole uno step, quella è la parte difficile.”

Luca Vitali ha avuto una stagione abbastanza travagliata ma è pronto per affrontare un 2022 pieno di sfide: “Quest’anno purtroppo non posso dire di aver chiuso senza rimpianti, c’è stato qualche problemino che non mi ha permesso di esprimere il potenziale mio e della squadra. Continuerò con loro ed il prossimo anno arriveremo molto agguerriti.”

Dello stesso avviso di Vitali è anche Roberto Farinelli, ex campione National 600 del 2020: “E’ stata una stagione nella quale tutto quello che poteva succedere è successo, molto sfortunata. Sto già guardando alla prossima, carico e motivato.

Se volte ascoltare l’intervista integrale ai tre piloti, non perdetevi il video!

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi