Dopo un 2020 in cui abbiamo assistito alla cancellazione di tutte le principali corse su strada National ed International tra cui la North West 200 ed il Tourist Trophy, cancellato per la terza volta nella storia nonostante gli oltre cento anni di attività, per la prossima stagione sembra che, almeno in parte, si possa tornare alla normalità. Negli scorsi giorni è stato infatti pubblicato il calendario delle National Road Races irlandesi per il 2021, con otto appuntamenti tra l'inizio di aprile e la fine di giugno.

Si parte ad aprile con la Cookstown 100


La prima gara in programma sarà la Cookstown 100, come di consueto "apripista" della stagione di gare su strada, nonchè una delle poche manifestazioni disputate anche quest'anno nel mese di settembre con Adam McLean dominatore e nominato "Man of the Meeting". Si proseguirà con la Tandragee 100, che festeggerà la 60esima edizione, per poi passare a Kells e ai suoi spettacolari salti.

Tra giugno e luglio si svolgeranno poi la Munster 100, la Skerries 100, le road races di Walderstown e la Faugheen 50, famosa per essere la gara sul percorso cittadino più stretto al mondo. Il tutto si chiuderà con la "Race of Legends" di Armoy.

Road Races: aumento di cilindrata per la Lightweight. Arrivano Aprilia e Yamaha

Il calendario completo


23-24 aprile: Cookstown 100

30 aprile-1 maggio: Tandragee 100

19-20 giugno: Kells

26-27 giugno: Munster 100

3-4 luglio: Skerries 100

10-11 luglio: Walderstown Road Races

17-18 luglio: Faugheen 50

30-31 luglio: Armoy Race of Legends

Slitta invece al 2022 la prima edizione dell'East Coast Racing Festival, grande assente del calendario. La presenza del pubblico negli eventi dipenderà dallo svilupparsi della pandemia di Covid-19.

Diamond Races: un nuovo TT sull'isola di Wight