Arrivano terribili notizie dal mondo delle corse su strada. Per il secondo anno consecutivo, non ci sarà il Tourist Trophy sull'Isola di Man per via dell'impossibilità di organizzare il tutto in sicurezza a causa della pandemia da Covid-19. Nonostante gli sforzi degli organizzatori, che negli scorsi giorni avevano rese note le eventuali date, non sarà quindi possibile recarsi sull'isola tra il Regno Unito e l'Irlanda per assistere alle gare su strada più importanti dell'anno.

Possibilità remote per il Classic TT di settembre


Laurence Skelly, Ministro delle Imprese dell'Isola di Man, ha commentato la dura decisione: "Siamo consapevoli che la scelta possa suscitare il malcontento di molti appassionati e li comprendiamo, ma la cancellazione dell'evento è l'unica decisione possibile per garantire la sicurezza dell'Isola e delle tante persone coinvolte nell'organizzazione del Tourist Trophy".

"Restiamo speranzosi almeno per quel che riguarda il Classic TT di settembre - ha aggiunto Skelly - e ci auguriamo che l'Isola di Man possa accogliere nuovamente i piloti e i tantissimi visitatori provenienti da tutto il mondo, ma senza un vaccino i rischi sono troppoelevati ed è difficile fare previsioni al momento".

Road Races: Cookstown 100 a porte "semi-chiuse" anche nel 2021