Non c'è pace per il mondo delle corse su strada, che dopo aver perso il Tourist Trophy dal calendario 2021 ormai ridotto all'osso, deve ora fare i conti con la cancellazione della seconda corsa più importante dell'anno: la North West 200.

La celebre gara sul percorso che unisce le cittadine di Coleraine, Portrush e Portstewart non si disputerà per il secondo anno consecutivo, per via della pandemia globale da Covid-19. Gli organizzatori del Coleraine and District Motor Club hanno tentato anche di spostare l'evento, inizialmente previsto dal 9 al 15 maggio, al mese di agosto, ma ciò non è poi stato possibile.

"Dopo numerosi confronti e considerazioni, tra cui quella di spostare l'evento ad agosto, abbiamo compreso che il problema è troppo grande al momento e, con tutte queste incertezze, non possiamo rischiare il contagio delle tantissime persone coinvolte in un progetto così grande come quello della 91esima edizione della North West 200", si legge dal comunicato ufficiale.

Road Races: la Faugheen 50 e la Munster 100 rinunciano all'edizione 2021

Cookstown 100 a settembre


Non perdono invece l'ottimismo gli organizzatori della Cookstown 100, corsa National minore rispetto alla North West ma altrettanto spettacolare. Dopo aver confermato l'impegno, è stata modificata la data dell'evento, che non verrà svolto ad aprile come inizialmente previsto, ma il 10 e 11 settembre.

L'organizzazione della corsa all'Orritor Circuit si è confermata ancora una volta impeccabile, dopo essere stata l'unica road race irlandese disputata nel 2020.

BSB: Davey Todd fuori dai programmi di Honda Racing UK