Dopo numerose brutte notizie riguardanti la cancellazione degli eventi, torna l'ottimismo nel mondo delle road races, che vede un altro evento al momento confermato. Si tratta della Race of Legends di Armoy, celebre corsa nord irlandese che si svolge nella contea di Antrim, la quale resta, almeno per il momento, confermata per il 30 e 31 luglio.

L'MCUI (Motorcycle Union of Ireland) ha cancellato tutte le corse National a parte la Skerries 100, posticipando l'inizio della stagione a luglio. Al tempo stesso, anche le principali corse internazionali, ovvero la North West 200 ed il Tourist Trophy, hanno dovuto rinunciare all'edizione 2021, con l'Isola di Man che, al momento, non si è ancora pronunciata circa la Southern 100 ed il Manx GP, in programma tra agosto e settembre.

Road Races, Seeley: “Spero che il Covid non sia la causa del mio ritiro”

Una corsa "da pazzi"


Nel 2020, in cui si è svolta soltanto la Cookstown 100, non è stato possibile correre sul celebre tracciato tanto caro alla famiglia Dunlop e alla "Armoy Armada", ma l'ultima edizione svolta, ovvero quella del 2019, fu memorabile. Tra i grandi protagonisti ci fu anche Michael Dunlop con la Tyco BMW, che vinse nonostante il bacino fratturato appena tre settimane prima nell'incidente alla Southern 100.

La road race di Armoy potrebbe quindi essere la prima del 2021 a vedere al via piloti di alto livello come lo stesso Dunlop e i "soliti" McGee, Sheils e McLean, anche se come di consueto, è difficile prevedere se la corsa verrà realmente disputata.

MotoAmerica: niente Superbike per Lorenzo Zanetti