Dopo la cancellazione dell'intera stagione 2020 ed un inizio rinviato più volte, ha finalmente preso il via il campionato 2021 per i piloti dell'International Road Racing Championship, che si sono dati battaglia sul velocissimo circuito stradale belga di Chimay.

Doppietta di Maurer in Superbike


Per quel che riguarda la classe Superbike, sia in Gara 1 che in Gara 2 è stato Lukas Maurer su Kawasaki a salire sul gradino più alto del podio, seppur non senza difficoltà. Entrambe le manche si sono infatti concluse con una volata finale che ha visto lo svizzero avere la meglio sul tedesco Didier Gram, due volte secondo su BMW.

A podio anche l'olandese Joey Den Besten ed il ceco Marek Cerveny, al terzo posto rispettivamente in Gara 1 e in Gara 2. Presente anche l'italiano Stefano Bonetti in sella ad una BMW, il quale ha chiuso in decima posizione la prima manche salvo poi non prendere parte alla seconda.

Road Races: l'Ulster GP punta ad un ritorno per il centenario

Bian imprendibile in Supersport, Majola a podio tra le Supertwins


Indicato come il favorito assoluto della vigilia tra le Supersport, il francese Pierre Yves Bian non ha deluso le aspettative e, in sella ad una Kawasaki Ninja ZX-6R, ha dominato sia Gara 1 che Gara 2 vincendo con un margine rassicurante sull'olandese Ilja Caljouw.  

Bian ha inoltre preso parte anche a Gara 1 del Belgian Twin Trophy, dove ha vinto in sella alla Paton S1-R. Nella classe riservata alle bicilindriche è stata protagonista anche l'Italia, con Andrea Majola a podio (anche lui su Paton) sia in Gara 1 che in Gara 2 con un secondo ed un terzo posto e Stefano Bonetti due volte quarto sulla nuova Aprilia RS660.

Il prossimo appuntamento per l'IRRC 2021 sarà a Horice, in Repubblica Ceca, nel fine settimana del 14 e 15 agosto.

BSB Brands Hatch: Tarran Mackenzie è il "King of Brands"