Nonostante un calendario con un numero di eventi davvero esiguo rispetto al solito, l'ultimo appuntamento stagionale per quel che riguarda le National road races irlandesi ha regalato grande spettacolo. Tra venerdì 10 e sabato 11 settembre si è infatti svolta la Cookstown 100 all'Orritor Circuit, dove i grandi protagonisti dell'evento sono stati Adam McLean e Mike Browne.

Per quel che riguarda la classe Supersport, a trionfare è stato proprio Adam McLean in sella alla Kawasaki del team McAdoo Racing che, scattato dalla pole position, ha vinto la gara firmando anche il nuovo record del circuito battendo il precedente appartenuto a Michael Dunlop. Sul podio anche Mike Browne e Paul Jordan.

IRRC, Hengelo: Andrea Majola e la Paton campioni tra le Supertwins

Grande battaglia in Superbike


Anche nella gara della classe Superbike i due assoluti protagonisti sono stati Browne e McLean, con il primo che è riuscito ad avere la meglio nel corso dell'ultimo passaggio andando così a vincere in sella alla Suzuki del team Burrows Engineering, con poco più di un secondo di vantaggio sul portacolori del team McAdoo. Terzo gradino del podio per Sweeney, partito dalla pole.

Anche nelle altre classi c'è stato grande spettacolo, con il "solito" McLean che ha vinto con tanto di record della pista anche nella categoria Supertwins e Browne dominatore assoluto in Moto3 con la Honda del team Joey's Bar di Gary Dunlop. Da segnalare anche il podio, sempre in Moto3, da parte di Melissa Kenndy, mentre a vincere il Main Event (accorciato per via di una bandiera rossa) è stato Forest Dunn.

Il prossimo appuntamento per quel che riguarda il mondo delle corse su strada sarà quello di Frohburg in Germania, ultima tappa stagionale dell'IRRC, che si svolgerà il prossimo fine settimana.

Al via la decima edizione del Master in Ingegneria della Moto da Corsa