TT 2022, poker di Hickman: Peter fa suo anche il Senior TT

TT 2022, poker di Hickman: Peter fa suo anche il Senior TT© IOMTT

Il pilota del Gas Monkey FHO Racing BMW domina la gara conclusiva dell'edizione 2022 firmando il quarto successo in una settimana, davanti a Dean Harrison. A podio anche Conor Cummins

Straordinariamente di sabato per via della cancellazione della corsa a causa del maltempo nella giornata di ieri, con il Senior TT è giunta al termine l'edizione 2022 del Tourist Trophy. La corsa, svoltasi sulla tradizionale lunghezza di 6 giri, è stata a tutti gli effetti un assolo di Peter Hickman per quanto riguarda la prima posizione, con il pilota del Gas Monkey FHO Racing BMW sempre davanti a tutti con ampio margine. Si è così preso anche la rinvincita dopo l'amaro epilogo del 2019, in cui un problema tecnico l'ha costretto a rallentare mentre era davanti a tutti, relegandolo in seconda piazza.

Per “Hicky” si tratta del nono successo in carriera al TT, ma anche, e soprattutto, del quarto di questa edizione dopo quelli ottenuti in Superbike, Superstock e Supertwin. Un risultato che gli permette di eguagliare Phillip McCallen, autore della medesima impresa nel 1996, inserendolo di diritto tra i migliori road racer dell'era moderna.

Harrison 2°, che lotta tra i piloti Padgett!


Non è bastato il grande sforzo di Dean Harrison, unico in grado di tenere testa almeno nelle prime fasi a Hickman, il quale ha chiuso secondo disputando ben cinque dei sei giri di gara con il cupolino rotto sulla Kawasaki del DAO Racing con cui chiude il TT 2022 collezionando cinque podi e confermandosi uno dei protagonisti assoluti della road race più importante del mondo.

Incerta fino all'ultimo, invece, la lotta per il terzo gradino del podio tra i due portacolori del team Padgett Honda, con Conor Cummins e Davey Todd sempre staccati di meno di due secondi per buona parte dei 360 chilometri della corsa. Alla fine è stato il mannese a chiudere in terza piazza, confermandosi uno dei piloti più forti di sempre a non aver mai vinto un TT (così come Guy Martin).

SSP300 Misano: Matteo Vannucci trionfa al fotofinish in Gara 1

TT da dimenticare per Bonetti


Da segnalare anche l'ottima decima posizione di Nathan Harrison, vincitore del premio “People's Challenger” per essere stato il miglior outsider di quest'anno, mentre si è concluso con un altro ritiro per problemi tecnici il TT dell'italiano Stefano Bonetti. Ritirato anche Glenn Irwin, che resta comunque il newcomer più veloce di sempre e punterà sicuramente in alto nel 2023.

Valentino Rossi fa da maestro a Maiki Abe, figlio del suo idolo Norifumi

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi