Sono le finanze il problema di Lukas Pesek, pilota del team Ioda:

“Non ho rispettato il contratto per colpa di un mio sponsor che non ha pagato. Giampiero Sacchi (proprietario della squadra) ha avuto anche troppa pazienza; infatti mi è stato comunicato, dopo la gara di Indianapolis, che sarebbe stato necessario onorare il contratto per correre a Brno”. 

E invece Lukas sarà ancora in pista, sulla fiducia.

Segui @motosprint